Domenica. Il popolo delle aquile all’esame di Democrazia

Dopo due anni di assenza i politici Albanesi sono tornati fra la gente per scroccare il voto alle elezioni amministrative.
Non trovate orripilante che la stessa persona di 3, 4 anni fa ritorni a prometterci le stesse cose in cambio della stessa cosa : il voto??
Ho messo il titolo di “esame di democrazia”per ricordare che in Albania anche dopo 20 anni di democrazia non sono assenti atti di violenza e di disordine pubblico durante e prima delle elezioni. Proprio ieri è stato picchiato violentemente il candidato del partito democratico insieme al suo conducente.
Due anni fa un deputato della sinistra davanti ai seggi elettorali pagava gli elettori in cambio del voto e come prova le persone dovevano auto-filmarsi tramite una penna con fotocamera incorporata da lui stesso fornita.
Ecco: l’esame di democrazia in questo caso non è stato superato.
Artur Plasa, studioso e residente in Italia da 20 anni, ormai cittadino Italiano e titolare di due lauree conseguite nella capitale lombarda, mi confessa la sua preoccupazione e la sua delusione per le cose che sente dire e vede fare nella sua amata terra di origine. Sostiene anche lui che fare politica in Albania equivale fare gli interessi personali e non quelli dei cittadini. Questo è il motivo della presenza dei politici in tutte le vie e angoli delle città: ottenere un voto, raccontare alle persone quello che vorrebbero sentirsi dire, ragionando con la loro testa per perseguire il proprio personale obiettivo di potere.
Il Dot. Plasa è convito che per le persone oneste in Albania fare politica coincida nell’entrare ricchi e uscirne poveri e non il contrario. Io personalmente vedo solo il contrario: vedo persone povere e non istruite entrare in politica e con il tempo ingrassare e riempire i muri con i loro titoli di studio, monopolizzando aziende e vendendo beni pubblici a fini personali.
Superano molto bene gli esami personali ma non quelli del bene pubblico e della responsabilità di cui si sono fatti carico.
Plasa vede la maggior parte degli elettori albanesi come dei tifosi che si lasciano prendere dalle emozioni senza analizzare bene la strada che si percorre seguendo la filosofia del politico preferito. Lui consiglia di soffermarsi a pensare al bene collettivo senza diventare dei perditempo della politica.

Io credo che il più grande errore che sta facendo il popolo albanese è che non sta dando tempo al tempo. Vuole tutto subito, trascurando che le cose ottenute in fretta non sempre vengono bene e con il tempo generano danni irrecuperabili.

per GliItaliani.it

Annunci

Pubblicato il 7 maggio 2011, in Politica con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. … O Tonin non nego quello che hai scritto, tuttavia quello che penso Io è un pochino meno nobile in apparenza ma più efficace in realtà per quello che sono gli interessi degli Albanesi e dell’ Albania. Anche se le nostre problematiche sono più corali o con più “variabili”, come direbbe qualcuno, perciò servono diversi soluzioni per diverse problematiche…rimane numero UNO per Noi Albanesi fare, in modo sempre dignitoso, i Nostri interessi privati…tutti giorni fare il nostro lavoro quotidiano, tutte le mattine partire e pensare di far’ crescere la nostra ricchezza individuale, i nostri mezzi, le nostre capacità (che sono l’energia da lavoro, disponibilità monetaria, o capacità intellettuali)… nel nostro piccolo è l’unica via per fare qualcosa per l’Albania

  2. iluminismo , razionaltà ecco cosa ci occorrebbe!!! i tifosi servono nel campo di gioco ,non in politica. iniziamo a distinguere le cose anche a livello comunicativo. nel campo di gioco c’è un vinto e un vincitore; in “politica” il vincitore dovrebbe essere la “respublica”.il bene pubblico dovrebbe essere un principio, non un optional della volontà del gestore di turno.. ho la paura e l’mpressione che diremo ancora le stesse , identiche cose anche frà un po di anni.. loro con le stesse promesse e noi con le stesse reazioni .. grz

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: