Albania – LA DESTRA AL GOVERNO

Dopo diversi sacrifici sono riuscito ad andare a votare il 28 giugno 2009 in Albania per esprimere forse il gesto più democratico che Dio ci ha dato.
Questo grande simbolo di libertà che non sempre ho trovano in Albania in quanto mi è sembrato che la gente votasse il partito che gli avesse promesso o dato qualcosa in cambio del suo sacro santo voto.
Tutto sommato viste le elezioni precedenti sono rimasto abbastanza soddisfato in quanto gli incidenti erano minori nei seggi elettorali confronto alle sei volte precedenti che l’albania ha votato. Vorrei ricordarvi che anche durante il regime comunista in Albania si votava con la diferenza che io il 28 nel mio foglio dovevo scegliere tra 33 partiti invece durante il regime era molto più facile – un solo partito, “Partia e punes se Shqiperise” si chiamava il PARTITO DEL LAVORO ALBANESE e in realtà era così, si lavorava ma per niente, si lavorava talmente tanto che per crederci bisognava vedere la miseria in cui si trovava il paese delle aquile.
Oggi il paese delle aquile versa in una situazione abbastanza soddisfacente in quanto diversi immigrati stanno entrando in patria visto che la fortuna che cercavano non tutti sono riusciti a trovarla negli stati Europei che si trovavano.
 
Il lider Berisha non cede la poltrona neanche sta volta visto la sua bravura e l’esperienza ventennale in politica ma si è dovuto accontentare di uno degli ex lider che il popolo albanese ha conosciuto per causa del suo governo precario negli anni passati, e anche se di sinistra il Signor Meta si è affiancato al governo di Berisha.
Una grande novità di queste elezioni è la non fiducia degli elettori nei confronti di politici vecchi che stavano in parlamento anche ai tempi di mio nonno è questo mi rende fiducioso nel governo che ci verrà presentato nel giro di pochi giorni.
Auspico che il governo che abbiamo votato lavori più che mai nel interesse dell’Albania e del popolo Albanese e che queste elezioni siano state per tutti noi un biglietto da visita nei confronti dell’unione europea.
Annunci

Pubblicato il 5 luglio 2009 su Senza categoria. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. E’ bello leggere interventi così…
    purtroppo la politica – parlo anche dell’Italia – degenera…è animata da interessi privati, dalla fama del potere e della ricchezza…però il diritto di voto, libero, democratico, sicuramente è una grandissima conquista..
    Lo spero anche io che il governo che avete appena eletto lavori nell’interesse del Paese…c’è molta strada da fare, ma forse questo mette ancora più forza…e con forza sicuramente continuerete a camminare verso l’Europa..forse di questa cosa dovremmo ricordarci anche qui, dove crediamo che tutto sia già stato conquistato..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: