FESTEGGIAMO IL MIO PERMESSO DI SOGGIORNO A LUNGO PERIODO

Oggi sono stato in questura a ritirare il p.s.e. ( permesso di soggiorno elettronico). Come di consueto funziona la pubblica amministrazione italiana, ore e ore intere di attesa ma nonostante la lunga attesa mi ha impressionato il sorriso delle persone quando usciva con il p.s.e. in mano. Si sentivano coccolati dallo’stato che ci ospita. Al mio avviso direbbe Di Pietro motivati di vivere, lavorare e integrarsi in Italia. Questa à la mia interpretazione della gioia di uno che usciva con il titolo che gli consente di vivere forse orgogliosamente in Italia. Avrei voluto fotografare quelle facce di lavoratori e tanti di loro ancora in divisa del lavoro. Ormai mi sono stancato di scriverlo del mio blog il messaggio che porto ai politici Italiani, FACILITATE LA VITA ALLE PERSONE ONESTE  E OFFRITE PUNIZIONI CERTE AI CRIMINALI.

Annunci

Pubblicato il 16 maggio 2009, in Senza categoria con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. Complimenti, innanzitutto. Sottoscrivo tutto quello che dici.
    Ciao
    S&P

  2. grandissimo amore!!
    anche io condivido tutto ciò che hai scritto…
    tvb

  3. L’ingresso uno alla volta e le code lunghe davanti alla questura sono una forma di umiliazione e sottomissione nei confronti di chi cerca un destino migliore. Questo è un paese senza pietà!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: