Archivio mensile:novembre 2008

Il Corpus iuris civilis o Corpus iuris Iustinianeum (528-533)

Il Corpus iuris civilis o Corpus iuris Iustinianeum (528-533) è la raccolta di materiale normativo e materiale giurisprudenziale di diritto romano, voluta dall’imperatore bizantino Giustiniano per riordinare l’ormai caotico sistema giuridico dell’impero. Tale raccolta, riscoperta e rielaborata dalla scuola bolognese nel XII secolo, è la base del diritto di molti Stati moderni. Nel Medio Evo il libro (Codex Iustinianus repetitae praelectionis) era conservato in Amalfi, da cui i Pisani si suppone che lo abbiano preso come bottino. Dal XII secolo è stato conservato a Pisa come un tesoro fino al 1406, quando i fiorentini conquistarono Pisa e lo portarono a Firenze. Oggi il “Codex Pisanus” è conservato nella Biblioteca Laurenziana di Firenze.

https://bajrak.files.wordpress.com/2008/10/flavius-petrus-sabbatius-iustinianus-nacque-il-482-in-dardania1.pdf Leggi il resto di questa voce

Annunci

Visar Zhiti – Poeta albanese

I MALATI

I prigionieri
al ritorno dall’ospedale
sono più pallidi di noi.

Come si dispiace la neve
per il suo candore in quei volti derelitti,
volge lo sguardo altrove
e piange
come una matrigna buona.

Le catene,
pur serrate dai catenacci,
scivolano
dai polsi scarniti.

di Visar Zhiti  poesia I Malati Leggi il resto di questa voce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: